mercoledì 8 febbraio 2017

RIEMPI LA MONTAGNA DI GENTE di Dorino Bon




RIEMPI LA MONTAGNA DI GENTE.


"C’erano una volta , lassù tra nuvole stupende che accarezzavano il cielo quasi a toccare Dio, dei fantastici piccoli paesi scolpiti nelle rocce dei monti. Le loro mura riparavano molte persone, stringendole forte con valori e tradizioni di un tempo, abbracciandole con la ricchezza dell’essenza della vita. Le persone vivevano con piccole grandi cose , disegnando i giorni con la solidarietà dell’essere uniti. Uomini, donne, bambini, anziani scandivano il tempo al ritmo di tradizioni e usanze, nutrendosi delle ricchezze che la natura gli donava e sopratutto Dio era li, in ogni cosa in ogni istante. Poi piano, piano, lentamente quelli che erano i Valori con le lettere maiuscole, lasciarono il posto a convinzioni di comodo legate solamente all’egoismo malato e al disastroso consumismo da inseguire in ogni istante e a ogni occasione. Non bastava più nulla.Il benessere lentamente travolgeva l’anima e tutto diventava stretto. , La fatica veniva schivata e le strade del “tutto subito facilmente”, si intasavano sempre di più. Il sapersi accontentare sapendo gioire delle piccole cose, mano, mano scompariva. E cosi inesorabilmente quei piccoli gioielli scolpiti, culle di mille stupendi battiti, posti tra i magnifici verdi dei boschi e i contrastanti grigi delle rocce delle nostre montagne, rimasero privi dei loro cuori e delle loro anime che ingannati come sempre da falsi ideali e dai valori con le lettere minuscole decidevano di inseguirli . Quei incantevoli paesi diventarono a poco a poco isole deserte, contenitori di silenzi spettrali lasciando scappare quei pochi abitanti che lentamente si lasciarono convincere che il bene era altrove e la scelta di allontanarsi era necessaria. Ma poi un giorno, all’improvviso quando tutto sembrava finito, quando questi paesi stavano già per diventare storia ,nomi da ricordare, quando le ultime calde luci si stavano per spegnere,ecco che degli Uomini chiamati politici , ricaricati nell’Anima dalla Passione e Amore per la Montagna come per magia lavorando senza sosta in una scalata senza eguali, riuscirono a costruire un sistema andando controcorrente , solcando vecchi sentieri disegnati nuovamente da Valori con le lettere maiuscole. Una scalata piena di difficoltà affrontata con tenacia , passione e tanta fatica. Una scalata su di una parete difficilissima, la parete dell’interesse economico. Uomini , prima che Politici, animati dalla volontà di far rivivere nella semplicità la Montagna e tutto ciò che gli stava attorno. Trovarono mille ostacoli, diffidenze, intoppi, scetticismo,ma ridiventando bambini, riuscirono a scalare la parete fino ad arrivare in cima. Lentamente, ma inesorabilmente, riuscirono a creare delle quasi fantascientifiche norme , che permisero ai piccoli paesini di Montagna di ridiventare dei veri quadri della vita. Questi Uomini crearono un sistema che favoriva chi coraggiosamente decideva di iniziare nuovamente la propria vita scegliendo come dimora i paesi di Montagna. Imposero con fermezza che chi avesse intrapreso detta scelta fosse esentato da “grandi tasse”, imponendo piccolissimi contributi, quasi inesistenti. Crearono delle norme che permettevano a tutte le persone che avessero deciso di vivere in quei luoghi , ripopolando la Montagna, di acquistare con facilità e agevolazioni abitazioni e mezzi necessari ad intraprendere qualsiasi attività imprenditoriale o artigianale quasi cancellando uno degli ostacoli più grandi esistenti: la burocrazia. Nel giro di poco tempo imprenditori motivati e seri stabilirono nei comuni interessati a tali benefici e iniziative le loro sedi produttive permettendo alle famiglie di espletare un’attività lavorativa che permettesse loro di vivere ancora nei loro paesi. Anche il settore turistico ne trasse dei benefici vedendo la nascita di nuovi locali ricettivi, bed and breakfast, Alberghi diffusi, “montainturismo” e Rifugi. Tutte attività “detassate” ed agevolate nella loro nascita e nella loro gestione tipicamente famigliare. Le iniziative escursionistiche, motore e ricchezza della montagna, diventarono parte fondamentale dell’economia di detti paesi con la creazione di figure organizzative indirizzate specificatamente alle risorse naturali che l’ambiente montano circostante offriva. In tutto l’arco dell’anno il circondario escursionistico di questi magnifici gioielli montani divenne attrattiva per un turismo specifico attirando sempre di più l’attenzione degli appassionati nella Montagna. Ogni itinerario escursionistico venne valorizzato e pubblicizzato permettendo alle persone di conoscerlo in tutte le stagioni dell’anno. Vennero organizzati in continuazione eventi ed iniziative di alto richiamo mediatico che consentirono di far conoscere questi paesi anche al di fuori della nostra Nazione . Questi paesi che stavano per morire per sempre, grazie al coraggio e alla passione disinteressati di alcuni Uomini politici del nostro paese divennero dei gioielli della natura conosciuti ovunque per le loro particolarità e per la loro storia. In poco tempo e con piccole regole ritornarono a riempirsi con le anime e i cuori di numerose famiglie che avevano deciso di vivere in modo semplice la loro vita rimanendo per sempre nella loro amata montagna ."


(Logicamente tutto questo è solo Fantasia)

(Dorino Bon)

lunedì 6 febbraio 2017

BOLLETTINO VALANGHE FRIULI VENEZIA GIULIA.


Bollettino valanghe


Tutte le informazioni sul rischio di valanghe e sulle condizioni del manto nevoso nel Friuli Venezia Giulia.


Mappa interattiva delle aree a rischio con dati giornalieri (temperatura dell'aria, altezza del manto nevoso, quantità di neve fresca degli ultimi giorni) e settimanali (profilo penetrometrico-stratigrafico) rilevati dalle stazioni niviologiche.


sabato 4 febbraio 2017

LE MONTAGNE HANNO UN NOME CON UNA APP

L'ENCICLOPEDIA DELLA MONTAGNA SUL TUO CELLULARE

L'ENCICLOPEDIA DELLA MONTAGNA SUL TUO CELLULAREUNA APP ANDROID PER DARE UN NOME A TUTTE LE MONTAGNE
PEAKLENS è la migliore App  per chi ama la montagna. Un unico algoritmo di intelligenza trasforma il tuo cellulare in una enciclopedia di montagna.


COSA SI PUO’ FARE CON PEAKLENS?


Identificare i nomi delle cime che ci circondano in tempo reale, in pochi secondi con una notevole precisione;


Scattare bellissime immagine con la possibilità di realizzare delle interessanti gallerie da condividere con gli appassionati di montagna e alpinisti;


Scaricare mappe e utilizzare PEAKLENS offline in qualsiasi parte del mondo:

Cosa contiene PEAKLENS?


PeakLens non è un'applicazione di realtà aumentata tradizionale basata solo sui segnali GPS e bussola. E 'il risultato di anni di ricerca nel campo dell'intelligenza artificiale e computer vision, la produzione di un nuovo algoritmo che identifica vette e cime in tempo reale con alta precisione. Il suo nucleo è il confronto di ciò che si vede con il modello 3D del terreno nella telecamera. Il nostro obiettivo è quello di fornire la migliore esperienza possibile arricchire le immagini mozzafiato con le informazioni più precise sulle cime delle montagne in vista.





venerdì 3 febbraio 2017

RASSEGNA FILM DI MONTAGNA A UDINE

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA RASSEGNA


33^ RASSEGNA DEL FILM DELLA MONTAGNA
DAL 3 FEBBRAIO AL 3 MARZO 2017
UDINE
AUDITORIUM MENOSSI,via San Paolo nr.60
ORE 21.00
INGRESSO LIBERO

Rassegna di Film della Montagna a cura dell'Associazione Dopo Lavoro Ferroviario di Udine e dal CAI (Società Alpina Friulana) e promossa dall'Assessorato al decentramento del Comune di Udine.

le proiezioni avranno inizio alle ore 21.00 e si svolgeranno presso l'Auditorium MENOSSI (San Osvaldo) di Udine in via San Paolo nr.60. INGRESSO LIBERO
.

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA RASSEGNA


mercoledì 1 febbraio 2017

SKYRUNNING FVG

DI CORSA SULLE MONTAGNE DEL FVG

SKYRUNNING FVG
Di corsa sulle montagne del Friuli Venezia Giulia.

Skyrunning Fvg è una community dove gli appassionati skyrunners condividono la loro passione scambiandosi informazioni e immagini su percorsi ed itinerari di skyrunning nelle montagna del Friuli Venezia Giulia

Nella foto sopra, Marco Bon in cima al monte Arvenis


sabato 28 gennaio 2017

ADVENTURE MOVIE AWARD A FIRENZE

CORTOMETRAGGI D'AVVENTURA A FIRENZE
ADVENTURE MOVIE AWARD A FIRENZE
CONCORSO CINEMATOGRAFICO INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI D’AVVENTURA.
FIRENZE
Venerdì 10 febbraio 2017 presso il Cinema Teatro La Compagnia di Firenze
Ore 20.30
Sarà il Teatro La Compagnia di Firenze ad ospitare, il 10 Febbraio 2017 alle 20:30, la prima sera dell'Adventure Movie Awards Tour 2017.

Il progetto nasce dal desiderio di Adventure Outdoor Fest, il più importante evento italiano dedicato all'avventura e agli sport in natura, di condividere con un pubblico più ampio gli emozionanti video del prestigioso concorso cinematografico internazionale, nato a San Candido Innichen (Bz) con il Festival, e giunto quest'anno alla sua quinta edizione.


Durante la serata, presentata in collaborazione con Manfrotto e 3 Zinnen Dolomites, sarà infatti possibile assistere alla proiezione di una selezione dei più bei film in concorso nel 2016, 8 documentari unici per un totale di circa 100 minuti di racconti di gioia di vivere, di emozioni, di adrenalina, di passione e di avventura.

Per l'occasione verrà allestita, nel foyer del teatro una mostra fotografica di Alessio Romeo, fotografo membro de La Venta Exploring Team, che aprirà la serata parlando di avventura ed esplorazione,accompagnato da uno spettacolare video sul Venezuela, legato al progetto "Rolex Awards For Enterprises"vinto nel 2014 dal suo collega Francesco Sauro.


Prevista la partecipazione del produttore americano Michael Rogers, regista di uno dei documentari inprogramma, “Step by Step”, vincitore del premio Dolomythos Award 2016, per la miglior storia raccontata.


Un film motivazionale che fornisce grandi spunti di ispirazione non solo sportiva. Una regia molto abile nel trasmettere come il concetto di “grande avventura” sia assolutamente soggettivo, e che un traguardo per altri facile possa essere complessissimo per alcuni. 

Ad introdurre i cortometraggi, sarà presente anche lo slackliner e regista Alessandro D'Emilia con la proiezione del suo Film "Line Revolution" a cui seguiranno tutti gli altri video in scaletta, inclusi i vincitori del Manfrotto Adventure Awards e del Grivel Golden Axe Award 2016. L'appuntamento sarà preceduto da un aperitivo con degustazione di prodotti tipici delle Dolomiti, presso il Bar del Cinema La Compagnia. 


Le altre tappe dell'Adventure Movie Awards Tour, previste tra Febbraio e Aprile 2017, saranno Modena,Roma, Verona e il Dolomiti Winter Fest di Lavarone (Tn).


Vi aspettiamo per la visione di questi capolavori di Passione, Adrenalina, Sport Outdoor e Avventura!






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...