venerdì 5 gennaio 2018

SUCCISO DI RAMISETO. UN PAESE DIVENTA COOPERATIVA



COMUNITA COOPERATIVA DI SUCCISO DI RAMISETO
UN PICCOLO PAESE MONTANO DIVENTATO ESEMPIO PER MOLTI
LA VALLE DEI CAVALIERI


Un piccolo paese di montagna nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano nell’alta Val d’Enza è da poco diventato famoso per la sua innovativa idea che ha permesso ai suoi 60 abitanti di soppravivere alla crisi che sempre più spesso colpisce i piccoli centri montani.
SUCCISO DI RAMISETO in provincia di Reggio Emilia grazie all’intraprendenza dei suoi 60 abitanti ha scongiurato il pericolo di spopolamento del paese e dall’abbandono con la creazione di una cooperativa che ha coinvolto tutti gli abitanti del paese . La Cooperativa di comunità ha preso il nome LA VALLE DEI CAVALIERI e da poco ha preso in gestione un bar, un agriturismo, un negozio di generi alimentari e si è attivata in tutto ciò che riguarda il turismo, l’allevamento di ovini, nella manutenzione del territorio e nella gestione del centro visite del Parco Nazionale.
"Stato, Regioni, Province, Città metropolitane e Comuni favoriscono l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà" (Costituzione, art. 118, ultimo comma)"

La Costituzione
Parte II
Ordinamento della Repubblica
Titolo V
Le Regioni, le Provincie, i Comuni
Articolo 118
Le funzioni amministrative sono attribuite ai Comuni salvo che, per assicurarne l'esercizio unitario, siano conferite a Province, Città metropolitane, Regioni e Stato, sulla base dei princìpi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza.

I Comuni, le Province e le Città metropolitane sono titolari di funzioni amministrative proprie e di quelle conferite con legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze.

La legge statale disciplina forme di coordinamento fra Stato e Regioni nelle materie di cui alle lettere b) e h) del secondo comma dell'articolo 117, e disciplina inoltre forme di intesa e coordinamento nella materia della tutela dei beni culturali.


Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà.







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...